La sede

La sedeL'archivio di Stato di Caserta è ubicato al di fuori del centro cittadino sulla strada che impropriamente viene chiamata Appia, ma che è la stessa che i Borboni fecero costruire forzando il percorso della vera via consolare per far in modo che, con tale deviazione, passasse davanti il Palazzo Reale. L'archivio è sistemato in una costruzione per civili abitazioni, facilmente individuabile in zona, perchè è retrostante il più conosciuto edificio della Napoletanagas. Fra qualche anno l'archivio si sposterà nel più adeguato sito di uno dei due emicicli del Palazzo reale.   Gli uffici dell'archivio sono sistemati al primo piano dell'edificio, mentre i depositi  del  materiale documentale, oltre che allo stesso piano, sono allocati nel sottostante ammezzato e  nell'interrato. Complessivamente gli uffici della sede insistono su una superficie di circa mq. 400 ed ospitano sullo stesso piano tutti i settori: la Direzione, la sala studio, la biblioteca, il laboratorio di cartotecnica, gli uffici amministrativi e tecnici. Il materiale cartaceo è distribuito nei depositi che coprono una superficie di 2.700 metri quadrati e giacciono su oltre17.000 metri lineari di scaffallature.

Come raggiungerci
Per chi proviene dall'autostrada A1 conviene uscire al casello di Caserta Sud, imboccare la statale per Benevento e, all'altezza di Maddaloni (Km. 5), svoltare per la variante che porta a Caserta, con uscita alla frazione di Tredici ( Km. 4). Uscendo a destra percorrere l'Appia per circa Km. 2. Chi invece esce dal casello Caserta nord (sconsigliato nelle ore di punta) troverà conveniente seguire le indicazioni per lo Stadio Comunale (da qui la Sede è 400 metri più avanti, sulla sinistra, verso Maddaloni).